RAVIOLI RIPIENI CON CREMA DI CARCIOFI E CARCIOFI CROCCANTI


PORZIONI: 4 persone

TEMPO DI PREPARAZIONE: 50 minuti


INGREDIENTI:

Per la pasta fresca

250g farina di semola

125g acqua

1 pizzico di curcuma


Per il ripieno

1 carota

1 cipolla

1 costa di sedano

250g seitan

3 cucchiai di salsa di soia

30g latte vegetale senza zuccheri


Per la crema

300g cuori di carciofo

1 mazzetto prezzemolo

Olio q.b.

Latte di soia q.b.


Per il topping

1 carciofo

Farina q.b.

Sale q.b.

Olio per friggere


PROCEDIMENTO:

Prepariamo i ravioli con crema di carciofi e carciofo fritto

  1. Per prima cosa tagliamo tutte le verdure, cipolla, sedano e carota, grossolanamente, andremo a tritare tutto successivamente.

  2. Tagliamo anche 250g di seitan al naturale, potrete utilizzare anche la soia in sostituzione, se preferite.

  3. Spostiamo in padella ed aggiungiamo qualche cucchiaio di salsa di soia.

  4. Lasciamo cuocere a fuoco medio fin quando tutte le verdure non si saranno ammorbidite.

  5. A questo punto spostiamo in un mixer e frulliamo.

  6. Apriamo e spostiamo il composto dai bordi e se necessario aggiungiamo un po’ di latte vegetale senza zuccheri per aiutare a frullare meglio.

  7. Per la pasta, versiamo 250g di farina di semola in una ciotola, un pizzico di curcuma per il colore e 125g di acqua.

  8. Impastiamo prima in ciotola e poi su un piano da lavoro, fin quando non avremo ottenuto un panetto compatto. Lasciamolo riposare per 30 minuti in frigorifero.

  9. Nel frattempo prepariamo la crema, versando in padella con un filo d’olio, 300g di cuori di carciofo.

  10. Lasciamo ammorbidire completamente e frulliamo aggiungendo del prezzemolo fresco e del latte vegetale se necessario.

  11. Tagliamo un carciofo fresco a fettine non troppo sottili e spostiamo in acqua e limone per non farlo annerire.

  12. Stendiamo la pasta, fino ad uno spessore di un paio di mm.

  13. Posizioniamo un cucchiaio di ripieno sulla parte bassa della sfoglia ad un dito di distanza. Pieghiamo su se stessa. Sigilliamo bene i bordi.

  14. Con l’aiuto di una rotella rifiniamo i ravioli.

  15. Asciughiamo i carciofi, tuffiamoli nella farina e poi in olio bollente fino a doratura.

  16. Buttiamo i ravioli in acqua salata bollente per circa 5 minuti.

  17. Poi in padella con la crema di carciofi, allungando con dell’acqua di cottura.

  18. Aggiungiamo un pizzico di pepe ed i carciofi fritti.

CONSERVAZIONE:

  1. La crema e la pasta si conservano in frigo per ⅔ giorni. È possibile congelarli separatamente, per poi scongelare la pasta buttandola direttamente in acqua bollente.


0 commenti

Post recenti

Mostra tutti